Conad di Via Scipione Ammirato – ora è accessibile a tutti

Manifesto tutto il mio apprezzamento per la sensibilità dimostrata sul tema delle “Barriere Architettoniche”  dal Responsabile del Supermercato Conad di Via Scipione Ammirato che, a seguito di segnalazione, si è interessato per adeguare in breve tempo l’ingresso del Supermercato, rendendolo ACCESSIBILE A TUTTI.

Andrea Mucci

 

In via Gioberti non si respira più …

Nella bella città di Firenze da tempo sembra quasi impossibile passeggiare, “tranquillamente” in via Gioberti, ormai divenuta la Strada più commerciale nella zona compresa fra la Stazione di Campo di Marte e il Centro Storico cittadino.

Mi domando …

  1. Come mai non PEDONALIZZARE la Via?     E’ vero che, al giorno d’oggi la “vita” cittadina, per molte persone “ruota” attorno allo Shopping e in una strada fra le piu’ commerciali dovrebbe essere consentito l’accesso anche alle automobili.                                    Altresi, per dare la possibilita’ a tutti di uscire autonomamente si DOVREBBE pedonalizzare la suddetta Via fiorentina (Via Vincenzo Gioberti).
  2. E’ ancora possibile garantire l’Accessibilità PER TUTTI?   Da alcuni anni l’aria è diventata IRRESPIRABILE (vedasi inquinamento dato dalla circolazione di autovetture); la maggior parte dei negozi è INACCESSIBILE anche a persone con difficoltà motorie. Immagino che sul tema dell’ACCESSIBILITA’ i motivi siano vari e non facilmente risolvibili (costruzioni “vecchie”, marciapiedi stretti, ecc. ecc.) e capisco razionalmente.
  3. Si può far qualcosa per rendere Via Vincenzo Gioberti accessibile?  In merito a questo, la PEDONALIZZAZIONE della stessa sarebbe già un “passo avanti”, dato che i pochi scivoli, molto spesso sono occupati dalle Automobili o dai Furgoni. Immaginate come possa fare una persona che ha bisogno di passare, trovatosi, più volte in questa situazione.                                 Data l’importanza della strada (commercialmente) e’ stato costruito un parcheggio strada limitrofa (Piazza Alberti).

So che il Tema dell’ACCESSIBILITA’ è difficile da comprendere, specialmente in un mondo come quello di oggi, ma credo fermamente che nel 2016 sia importante rendere “Una Città per Tutti”, e più VIVIBILE …

Proprio così si aumenta il prestigio della  Nostra “Terra” a livello mondiale.  

PROVIAMOCI !!!!!