Occasioni perse! … Barriere ancora da abbattere

Transitando ieri in carrozzina per Via Gioberti, strada in cui sono stati ultimati da pochi mesi i lavori del grosso piano di riqualificazione, ho constatato che i marciapiedi della detta via dinanzi alle strisce pedonali c/o Piazza Alberti, all’altezza fra l’altro di una Scuola (Scuola San Giuseppe) sono rimasti a tutt’oggi senza scivolo.

Le foto che allego non richiedono commento e insieme alle decine di scalini che caratterizzano l’ingresso di molti negozi della frequentatissima Via Gioberti la dicono lunga su quanto ancora ci sia da lavorare per una cultura dell’accessibilità  anche in fase di progettazione.

Via Gioberti (1)Via Gioberti (2)

In Via Gioberti l’abbattimento di scalini sui marciapiedi rappresenta una priorità  per una città  che ha a cuore la circolazione libera e sicura dei suoi abitanti.

Questa esecuzione di lavori di riqualificazione che “lascia barriere” non è purtroppo un caso isolato: basti pensare alle recenti opere in Via della Colonna, dove dopo un ultimo tratto di difficile percorrenza e per niente sicuro – data la ristrettezza del camminamento – non si è pensato, nonostante tempestive segnalazioni di cittadini, a porre in costanza di lavori lo scivolo mancante al marciapiede angolo V. Colonna/V. Capponi,  dinanzi alle strisce pedonali che fanno accedere al loggiato della Santissima Annunziata, anch’esso fra l’altro inaccessibile per gli scalini a un passeggino o una carrozzina (questa per raggiungere San Marco è costretta a percorrere la carreggiata dissestata della Piazza S.S. Annunziata fra bus e mezzi pubblici).

Piazza S.S. Annunziata.jpg

Certe inadempienze a fine lavori (mancata costruzione scivoli Via Gioberti e Via Colonna) sono incomprensibili, perchè perpetuano la violazione di un diritto garantito costituzionalmente quale la libera e sicura circolazione dei cittadini.

Così Firenze attende con ansia un secondo Rinascimento per i suoi abitanti e per tutti coloro che vengono a visitarla da ogni parte del mondo e a cui ha il dovere di presentarsi non solo ricca di storia ma anche di civile modernità.

Sperando che le rinnovate segnalazioni portino finalmente a rapidi abbattimenti, attendiamo fiduciosi e mai stanchi.

 PER METTERE “MI PIACE” e CONDIVIDERE gli articoli: cliccare sul titolo del pezzo e scendendo in fondo all’articolo dopo qualche secondo si aprirà: “mi piace” su cui cliccare!

#ControOgniBarriera

#MOLLAOSCIVOLO

#AccessibileFi

 

Andrea Mucci

 

 

Pubblicità

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...