“Cop26” inaccessibile alle persone disabili

La ministra israeliana Karine Elharrar non ha potuto partecipare

Il pianeta è nelle nostre mani ​
Il pianeta è nelle nostre mani

Che brutta figura hanno fatto gli organizzatori della “Cop26” (‘Climate Change Conference’), Conferenza di Glasgow sui cambiamenti climatici: https://luce.lanazione.it/impossibile-accedere-alla-cop26-per-le-persone-in-carrozzella-la-ministra-dellambiente-israeliana-rimane-fuori/.

Lasciare fuori una persona in carrozzina – il rappresentante di Israele – è sintomo di inciviltà e ci porta a pensare che ancora sul tema dell’accessibilità e dell’abbattimento delle barriere mentali ci sia un grande lavoro da compiere.

Grave è che questo avvenga anche in occasioni così importanti a livello internazionale in cui è fondamentale trasmettere un messaggio concreto di inclusione e di rispetto per l’uomo e l’ambiente.

PER METTERE “MI PIACE” e CONDIVIDERE gli articoli: cliccare sui tasti “mi piace” e “condividi” in fondo a questa pagina.

#ControOgniBarriera #MOLLALOSCIVOLO #accessibilità #Cop26Glasgow

Andrea Mucci

Pubblicità

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...