Firenze, l’accessibilità è “indietro”: collaboriamo tutti!

La città è invidiata in tutto il mondo per le sue bellezze artistiche ma ha ancora barriere architettoniche e mentali

 

Girando per Firenze, spesso, i cittadini si trovano di fronte a “barriere” fisiche.

Emblematica è una semplice passeggiata partendo da Via Vincenzo Gioberti: qui la maggior parte dei negozi è inaccessibile e il perchè di questo resta ancora a molti ignoto …! La Campagna #MOLLALOSCIVOLO è anche un invito a tutti gli esercizi commerciali che ancora non rendono possibile l’ingresso a tutti.

In questa via riscontriamo marciapiedi stretti, auto in sosta “selvaggia”, buche, gradini …, un invito alle Istituzioni: teniamone conto nella progettazione del nuovo assetto di cui da tempo si sente parlare.

Percorrendone poi le zone limitrofe vediamo come ancora manchino molti scivoli.

Questo per chi guida una carrozzina elettrica, spinge un passeggino o un deambulatore, trasporta con un carrello pacchi o merce, ecc. costituisce un problema talvolta irrisolvibile, se non cambiando direzione.

Quanto sopra, tutti, Istituzioni e fiorentini, lo devono finalmente comprendere.

Un esempio? In via Mannelli mancano i due scivoli – e non è l’unico punto … – proprio all’altezza delle strisce pedonali all’ingresso della Scuola Masaccio. Stessa situazione in via Gioberti davanti all’ Istituto San Giuseppe dell’Apparizione (Scuola).

Le barriere architettoniche nella nostra città, anche sulle strade, sono ancora moltissime!

E’ pur vero che, se dopo l’abbattimento delle stesse nel rispetto dell’art.3 della nostra Costituzione, non facciamo tutti adeguata prevenzione, ossia quell’informazione preventiva volta a sensibilizzare i cittadini sull’osservanza di comportamenti corretti, anche i lavori di adeguamento, quando eseguiti, diventeranno pressochè inutili, in quanto quotidianamente con le nostre azioni senza regole creeremo altre barriere.

L’obbiettivo che mi prefiggo è quello di far crescere nella popolazione fiorentina maggiore consapevolezza della necessità di rispetto della libera circolazione di tutti i cittadini, perseguibile solo se TUTTI noi, insieme, adottiamo corretti comportamenti e la giusta attenzione.

Metto quindi a disposizione il mio Blog perchè diventi strumento utile alla cittadinanza:

Contro Ogni Barriera – Firenze Accessibile (https://andy98wordpresscomblog.wordpress.com/).

Aspetto ora Vostre segnalazioni con foto e didascalie, direttamente con messaggi all’indirizzo sopra citato, che evidenzino:

  • assenza di scivoli necessari sulle strade
  • situazioni di continui scorretti comportamenti di ostruzione di scivoli presenti o di occupazione selvaggia dei posti riservati all’handicap o situazioni similari.

ma anche, e ne abbiamo tutti bisogno,

  • esempi di comportamenti e pratiche corrette, di buon esempio alla cittadinanza tutta.

 

La nostra città non è ancora “a misura di tutti”, e per questo non è strutturalmente moderna.

E’ compito delle Istituzioni e degli Enti preposti provvedere, ma noi cittadini dobbiamo collaborare, segnalando le situazioni insostenibili e non limitando, quando siamo al volante, l’accessibilità di Firenze.

E’ necessario l’impegno congiunto di cittadini, Istituzioni e media, per organizzare un’efficace Campagna di Sensibilizzazione, necessaria a tutti i livelli, anche verso i più giovani cittadini e patentati di domani.

Iniziative interessanti come la “Giornata Nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche” dell’Ottobre 2017 sono fondamentali, ma sul tema #MOLLALOSCIVOLO forse è necessario ribadire i concetti espressi con periodicità costante, che solleciti una vera e propria “attività” della cittadinanza, impegnata in un fondamentale scopo: “il vivere civile”.

#ControOgniBarriera

#MOLLALOSCIVOLO

#AccessibileFi   

Andrea Mucci

Un pensiero riguardo “Firenze, l’accessibilità è “indietro”: collaboriamo tutti!

  1. Bene, queste segnalazioni spero servano non solo a chi amministra la città ma a tutti quelli che, girando per le strade di Firenze, non pensano ai disagi che possono creare..

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...