L’efficacia di un disegno …

L’AMBIENTE DETERMINA I LIMITI

 

Andrea (7 anni) lo ha capito bene: le limitazioni sono relative ai contesti.

La disabilità diventa handicap se l’ambiente non è adatto ad accogliere e a far vivere le differenze.

Non esiste una persona “normale”, ma ognuno a suo modo ha un “funzionamento” all’interno dell’ambiente in cui si trova a vivere: lo “svantaggio” si mostrerà più evidente in un ambiente e meno o addirittura scomparirà in un altro.

Una buona organizzazione che permetta percorsi e progetti di vita “per” e “nelle” differenze è irrinunciabile in un Paese libero, moderno e civile.

Andrea è fiducioso (vedi arcobaleno) ma occorre superare la pigra miopia e andare oltre il nostro sguardo quotidiano …

PER METTERE “MI PIACE” e CONDIVIDERE gli articoli: cliccare sul titolo del pezzo e scendendo in fondo all’articolo dopo qualche secondo si aprirà: “mi piace” su cui cliccare!

#ControOgniBarriera

#MOLLALOSCIVOLO

#AccessibileFi

#importanzaambiente

#efficaciadeldisegno

#limitieambiente

#cittadinanzapertutti

 

Andrea Mucci

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...